Skip links

Crauti rossi

Questa è una delle prime ricette che ho provato ed è stato un vero successone!! Non solo questi crauti sono buonissimi, ma sono anche doppiamente salutari visto l’altissimo contenuto di antociani degli ingredienti con i quali sono preparati. Potete anche provare prima con piccoli quantitativi, e testare il gusto, ma una volta provata sicuramente ne preparerete in quantità industriale.

 

A differenza dei crauti normali, quelli rossi restano molto più sodi e anche solo vedere il loro colore acceso rosso/violaceo fa capire l’alto contenuto di antiossidanti presenti nella ricetta.
Ho provato a prepararli sia utilizzando il robot da cucina per tagliare i crauti che affettandoli a mano e devo dire che nel secondo caso il risultato è stato nettamente migliore. Tritando col robot da cucina la verdura risulta solitamente molto sottile e tende quindi ad ammorbidirsi durante la fermentazione, con un taglio più grossolano si mantiene meglio la croccantezza.

Pensate che un solo cucchiaio di queste verdure contiene più fermenti dei più comuni integratori in commercio.

Ingredienti

1 cavolo rosso (circa 750gr)
1 barattolo da 2lt di vetro
2 mele
1 cipolla rossa
1 carota grande (opzionale)
1 cucchiaio di sale integrale o sale rosa dell’Himalaya + 1 cucchiaino
60ml di siero di kefir (opzionale)
Bacche di ginepro (opzionali)
acqua quanto basta

Prearazione

  • Tagliate l verza rossa in 4 spicchi, sciacquate bene e affettate come preferite (in media io faccio listarelle da circa 3/4mm).
  • Tagliate la carota e la mela a fette o listarelle o a cubetti.
  • Affettate finemente la cipolla rossa.
  • Versate la verdura tagliata in una larga ciotola, cospargetela con un cucchiaino di sale e mescolate con le mani. 
  • Inserite la verdura nel barattolo spingendo delicatamente per farla entrare tutta. Riempite il barattolo fino a lasciare 5/6 cm di distanza dal coperchio (durante la fermentazione salirà il livello di liquido nel barattolo) 
  • In una ciotola mescolate il siero del kefir (se ne avete a disposizione), il cucchiaio di sale, le bacche e il pepe
  • Versate il mix nel barattolo e poi aggiungete abbastanza acqua da ricoprire le verdure
  • Aprite il coperchio una volta al giorno per far uscire il gas in eccesso ed evitare che il barattolo perda del liquido.
  • Chiudete il barattolo e lasciate riposare in luogo fresco e buio per 6/7gg.
  • Una volta trascorso il tempo di fermentazione mettete in frigo.
  • Queste verdure si mantengono fino a 9 mesi in frigorifero.

 

Note

Le misure sono più o meno indicative, non esistono vere e proprie proporzioni per preparare le verdure fermentate, quello che consiglio sempre, però è di usare sale integrale e non sale da cucina normale. Il sale integrale o quello rosa contengono tantissimi minerali e microminerali di cui il nostro organismo ha bisogno.

Leave a comment