Cerca nel sito

Preparare queste verdure è molto semplice, in pochi minuti avrete un bel vaso da tenere in vista in cucina mentre le vostre verdure svilupperanno tutti i nutrienti che vi doneranno tutta la salute di cui avete bisogno. Di seguito vi spiegherò come preparare la ricetta più basica ma anche una delle più efficaci: i crauti.
Non lasciatevi spaventare, non hanno nulla a che vedere con quelle verdure piene di aceto che si trovano spesso nei supermercati, queste verdure sono croccanti, saporite e sfiziose, ottime per insalate o sui crostini, come contorno fresco o antipasto, insomma una volta provate vedrete che troverete mille modi per consumarle.

Vi servirà:

  • 1 barattolo da 1lt e mezzo in vetro con chiusura ermetica (il tappo deve essere in vetro o in plastica, non in metallo)
  • 1 cavolo cappuccio piccolo o metà cavolo se grande
  • 2 mele
  • 1 cucchiaino di sale
  • Acqua

Opzionali:

  • 1 bustina di fermenti per verdure (si possono comprare on line) oppure 80ml di siero di kefir o yogurt
  • pepe in grani
  • scorza d’arancia
  • zenzero tritato
  • cipolla


Tagliate il cavolo a fettine, tagliate la mela a cubetti o fettine.

Mettete tutto in una grande ciotola e aggiungete il sale e i grani di pepe. Mescolate bene e lasciate riposare per un minuto.

Mettete le verdure in un barattolo di vetro premendole bene.

Riempite il barattolo fino a lasciare 4/5 cm dal bordo.

Coprite con acqua e lasciate riposare a temperatura ambiente da 5 a 7 gg, dipende molto dalla temperatura della stanza. Evitate la luce diretta del sole.

Se utilizzate i fermenti in polvere o il siero di kefir o yogurt, versateli nel barattolo prima dell’acqua.

Se volete aggiungere lo zenzero, la cipolla ecc.. tagliate tutto e aggiungetelo nella ciotola alle altre verdure tritate.

Finita la fermentazione potete mettere le verdure in frigo e si manterranno per circa 6 mesi.
Col passare del tempo il sapore diventerà sempre più corposo e complesso, ma gli enzimi e i batteri buoni saranno sempre vitali. Possono essere preparati in questo modo crauti rossi, carote, pomodori con basilico insomma la scelta è infinita, dipende solo dai vostri gusti e quanto volete provare ricette nuove!