Cerca nel sito

Come per il Kefir anche il kombucha può essere fermentato una seconda volta. Potete creare il vostro gusto preferito e aumentare anche in questo caso il contenuto di probiotici, vitamine ed enzimi in base a cosa utilizzerete. Le scelte sono infinite, dalle verdure, alle spezie alla frutta.

Io consiglio sempre lo zenzero, vi sembrerà di bere un aperitivo frizzante, ma a differenza dei prodotti che potete acquistare al supermercato questo non contiene zucchero (solo alcune tracce), è altrettatto frizzante e soprattutto salutare. Lo zenzero infatti è un potete antinfiammatorio al pari dell'ibuprofene, quindi unire gli enzimi e i batteri buoni del kombucha alle proprietà dello zenzero renderà questa bevanda un toccasana per evitare i malanni invernali.

Per fare la seconda fermentazione del kombucha avrete  bisogno di:

  • bottiglie in vetro con tappo a chiusura ermetica 
  • frutta, spezie o quello che preferite
  • imbuto di plastica

Preparazione

Se avete un estrattore di succo o una centrifuga usateli per ottenere il succo dalla frutta o verdura che preferite per il vostro kombucha (sconsiglio l'utilizzo di succhi acquistati al supermercato).
Bastano 60ml di succo per una bottiglia da 500ml. Potete anche utilizzare frutta a pezzi il risultato sarà altrettanto buono.

Versate il succo o la frutta nella bottiglia pulita e sterilizzata, aggiungete il kombucha lasciando almeno 4/5cm dal tappo.

Chiudete ermeticamente e lasciate riposare in luogo buio da 4 a 10gg. Controllate con regolarità le bottiglie per vedere se si è sviluppata l'anidride carbonica, lasciate sfiatare leggermente le bottiglie per evitare che la troppa pressione rompa il vetro. Quando saranno frizzanti in base al vostro gusto mettete in frigo. 

Attenzione!

UTILIZZATE SOLO BOTTIGLIE RESISTENTI ALLA FERMENTAZIONE (ES. BOTTIGLIE PER LA BIRRA) e lasciate a fermentare il kombucha imbottigliato solo in un luogo sicuro, magari all'interno di una scatola o un mobile. Se la bottiglia non è resistente e avete messo troppo succo di frutta ricco di zuccheri c'è una buona possibilità che la bottiglia esploda e i pezzi di vetro che volano per casa non sono ideali!

Dalla mia esperienza consiglio di aprire il kombucha solo quando è freddo e magari armati di un panno pesante... la prima volta che ho fatto la seconda fermentazione sembrava la festa di capodanno e la schiuma del kombucha ha invaso tutta la mia cucina!!